Santo Natale 2014

Raffaello Sacra famiglia
Gioiamo per la venuta al mondo del Salvatore del mondo Gesù, che dona Luce alle menti e Pace ai cuori.

Conferenza “L’eccidio dei crisitiani in Siria”

10358559_982697988412848_8552232654971248889_n

“L’eccidio dei Cristiani in Siria” – Lunedì 6 Ottobre ore 18 – Santa Maria in Cosmedin – Via della Bocca della Verità, 18 Roma.

ROMA – “Abbiamo voluto organizzare un evento che desse seguito alla campagna promossa in estate su tutti i social network dal titolo #uccidilindifferenza, per ricordare il martirio e la persecuzione dei cristiani nel Medio Oriente e nel mondo.

Un’iniziativa per non dimenticare chi, accomunato dal nostro stesso modo di sentire e vedere il mondo, si trova per questa fede ad essere ucciso, violentata, perseguitato”, così Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e promotore della campagna #uccidilindifferenza, nel presentare l’incontro che si terrà domani, lunedì 6 ottobre alle ore 18, presso Santa Maria in Cosmedin, promosso da DifendiAMO L’ITALIA.

“Al centro del dibattito ci sarà l’intervento del padrone di casa, l’Archimandrita di Santa Maria in Cosmedin, Mtanios Haddad, che racconterà le persecuzioni dei cristiani suoi connazionali siriani. A moderare l’intervento Valerio Varisco del Priorato San Giorgio”, prosegue la nota.

“Oggi c’è l’assoluto bisogno di rendere consapevole la nostra Nazione di quello che avviene ogni giorno in alcune nazioni del mondo, dove si uccide chi professa la religione cristiana. E’ il caso dell’Iraq e della Siria, ma anche della Nigeria e del Sudan, dell’India e della Cina. Anche della Turchia e dell’Indonesia. Non dobbiamo dimenticare mai le radici cristiane che sono alla base dell’Italia e dell’Europa e il filo che ci lega a chi oggiAggiungi un appuntamento per oggi tenta di difendere fino all’estremo sacrificio il significato di quelle radici”, conclude Santori.
(tratto:http://www.agenziastampaitalia.it/cultura/eventi/22259-roma-lunedi-6-ottobre-ore-18-incontro-dibattito-su-l-eccidio-dei-cristiani-in-siri)

Raccolta fondi solidarietà per l’Iraq

Raccolta fondi solidarietà per l'Iraq

Ed è proprio sulla scia delle parole che ci ha rivolto questa domenica:

Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro! (Lc 6, 31)

E se prestate a coloro da cui sperate di ricevere, che merito ne avrete?..(Lc 6, 34)

, che oggi chiediamo di diffondere e abbracciare la nostra iniziativa di raccolta fondi per i cristiani ancora sfollati in iraq. come si sa è dall’inizio di agosto che costoro non vedono le loro case e non si sa se e quando potranno farvi ritorno.
unica cosa certa è che hanno perso tutto, per cui è questo il momento di non abituarsi alla loro indigenza e di fare qualcosa di concreto, fosse anche versare il piccolo obolo della vedova evangelica, nelle loro condizioni ogni goccia aiuta.
Dalla Basilica parte una delegazione il 17 ottobre corrente che si recherà ad Erbil ove incontrerà i nostri fratelli sfollati e avrà modo di mostrare loro la nostra concreta vicinanza.
è questo il momento di fare la corsa buona della solidarietà!

Basilica Santa Maria in Cosmedin
Piazza Bocca della Verità, 18
00186 Roma Rm

Santa Pasqua 2014

Raffaello-Sanzio-Resurrezione-di-Cristo-1502

Gesù è risorto. Aleluja.

Auguri di Buona Pasqua 2014
da tutta la congregazione
Priorato di San Giorgio


Copyright © 2012 -2020
Priorato di San Giorgio
Tutti i diritti riservati, salvo diversamente indicato