Lettera del Priore – 03 agosto 2016

Rimini 3 agosto 2016

Cari fratelli in Cristo

siamo qui alla vigilia di un conflitto epico forse il più tragico scontro che l’umanità ha conosciuto dal Diluvio universale ad oggi .
Predetto nelle scritture , previsto dai mistici ( non solo cristiani) lo scontro tra bestie e uomini sarà devastante , ma il signore di questo mondo non prevarrà , ma preverrà Gesù Cristo , il nostro Re.
La battaglia che ci attende non sarà tanto contro i demoni che hanno letteralmente occupato ogni spazio economico , sociale e mediatico , anche direi molto incautamente visto la loro goffaggine e presunzione , non notata solo dalla massa di uomini idioti ed inebetiti dal lassismo e dal nichilismo …. ma contro noi stessi poiché solo abbandonandoci pienamente a Cristo potremmo avere la vittoria .
Potremmo avere la vittoria su coloro che hanno nella morte trovato la loro religione , nella devastazione il loro habitat , nel dolore inferto ai loro simili ed ai loro fratelli il loro compiacimento , e come definire questo orrore se non opera del demonio … ebbene ha i giorni contati , come del resto i giorni contati li hanno i suoi seguaci , che per negazione di Dio si trovano di fronte l’insensata scelta di scegliere il Suo avversario.
Ecco! la preghiera, la conoscenza, l’abilità che da queste virtù ne deriva, la forza della fede che smuove le montagne sarà il nostro scudo , la nostra fortezza , il nostro cuore pulsante in Cristo ….. i cavalieri di Cristo portano la Croce e soffrendo vivono la croce … Ecco! , non siamo stati compresi da molti che gongolano nelle parole che non comprendono ciò che nel mondo accade e la tempesta che sta per abbattersi sulla razza umana , guide cieche di burattini ciechi e meccanici operatori non più uomini ma contenitori vuoti di umanità e fede ma pieni di acculturamenti sociologici inutili … ma Noi siamo forti nella consapevolezza che Dio non ci lascerà mai soli e che Cristo sarà con noi come Guida , come Amico , come Re e Dio.
La consapevolezza che questo ci potrebbe portare anche al martirio mi rattrista ma allo stesso tempo mi rende consapevole che Lui ci ha uniti nella cavalleria per essere con Lui e ci ha preso da molteplici vie come molteplici fili colorati che formano un tessuto piccolo ma solido e allo stesso tempo armonioso e variopinto in cui ci siamo trovati nel riconoscere la bandiera del Nostro Signore come l’unica degna di vero rispetto e l’unica bandiera degna delle nostre lotte e forse anche del nostro sangue , consci che la strada da noi intrapresa , stretta e faticosa, sia quella giusta e con le Armi della Verità e la Spada della giustizia lotteremo col vigore della forza che scaturisce dalla Sacra Scrittura , uniti in Cristo combatteremo assieme a Lui , per Lui , perché uniti a Lui non troveremo sconfitta .
Siamo uomini, potremmo cadere ma dovremmo sempre aiutarci l’un l’altro a rialzarci . Io, vostro servitore e fratello, ho bisogno di voi come ognuno di voi ha bisogno dei vostri fratelli , vi invito a stare vicini , non schernire o criticare i difetti ma bensì di aiutare a superarli nelle vostre virtù , che in questi anni avete dimostrato di avere … poiché le vostre virtù sono quei fili colorati che tengono unito il tessuto del Priorato di San Giorgio e della Cavalleria , impedite a satana di penetrarne le maglie e di dividerci rimanendo uniti sempre in Cristo e per Cristo
FORZA , CHE CE LA FAREMO !!!!!
Noi ci siamo consacrati alla Santa Vergine Maria , nel giorno della fondazione ufficiale del Priorato di San Giorgio , sotto il Suo Manto abbiamo trovato riparo , conforto e consolazione di figli , e sopratutto fratelli. Dobbiamo continuare l’opera che ci siamo preposti in quel giorno di portare a compimento con Spada e Rosario cercando in tutti i modi di fuggire dal male e di combatterlo in tutti i modi possibili ….. San Bernardo ci ha dato la regola , il beato Raimondo Lullo il codice , il Vangelo lo Statuto …. Maria Santissima la Protezione e con la Fede salda in Cristo non ci fermerà più nessuno .
Pregate per me , pregate per i nostri Prelati , Pregate per il Patriarca Gregorio e per i Patriarchi di Oriente , pregate per l’umanità in inganno , pregate anche facendo il vostro dovere per Cristo nelle faccende quotidiane con animo sereno , e non ci sarà , spazio per invidia , rancore , ignavia , e peccato …. ma solo Amore e Timore di Dio !!!!!!

Sono onorato di guidare da 5 anni i Cavalieri Crociati di Cristo e il Priorato di San Giorgio, ognuno di voi è una colonna portante di questo edificio ed ad ognuno di voi dico grazie di ciò che avete fatto e che farete e…….. inginocchiato verso il Nostro Signore , Invoco la Sua Benedizione e la Sua Protezione su Tutti voi come cristiano e come priore.

NEL NOME DEL PADRE E DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO

Siate Forti , Siate Santi

W CRISTO RE

Fr. Davide


Copyright © 2012 -2020
Priorato di San Giorgio
Tutti i diritti riservati, salvo diversamente indicato